(Italiano) Urdu

L’urdu è una lingua indo-ariana con circa 104 milioni di parlanti, compresi quelli che la parlano come seconda lingua. È la lingua nazionale del Pakistan ed è strettamente correlata e mutuamente comprensibile con l’hindi, sebbene molti vocaboli in urdu provengano dal persiano e dall’arabo, mentre l’hindi contiene più vocaboli dal sanscrito. I linguisti considerano l’urdu standard e l’hindi standard come registri formali diversi, entrambi derivati ​​dal dialetto Khari Boli, che è anche conosciuto come Hindustani. A un livello parlato informale ci sono alcune differenze significative tra l’urdu e l’hindi e potrebbero essere considerate varietà un’unica lingua. La variante urdu degli Hindustani ricevette il riconoscimento e il patrocinio sotto il dominio britannico quando gli inglesi sostituirono le lingue ufficiali locali con scritte inglesi e indonesiane in caratteri perso-arabi, come la lingua ufficiale del nord e nord-ovest dell’India.

 

L’urdu è parlato anche in Afghanistan, Bahrain, Bangladesh, Botswana, Fiji, Germania, Guyana, India, Malawi, Mauritius, Nepal, Norvegia, Oman, Qatar, Arabia Saudita, Sud Africa, Tailandia, Emirati Arabi, Regno Unito e Zambia.

 

L’urdu venne scritto con una versione della scrittura perso-araba dal XII secolo ed è normalmente scritto in stile Nastaliq. La parola urdu in turco indica “straniero” o “orda”.

 

L’urdu è la lingua nazionale e una delle due lingue ufficiali del Pakistan, insieme all’inglese, ed è parlato e compreso in tutto il paese, mentre le lingue state-by-state sono le lingue provinciali. L’urdu è anche una delle lingue ufficialmente riconosciute in India e la lingua ufficiale del Jammu e Kashmir, una delle due lingue ufficiali del Telangana e ha anche lo status di “lingua ufficiale aggiuntiva” negli stati indiani dell’Uttar Pradesh, Bihar, Jharkhand, West Bengal e nella capitale nazionale, Nuova Delhi.

 

L’urdu ha alcuni dialetti riconosciuti, tra cui Dakhni, Rekhta e la lingua vernacolare moderna. Il Dakhni è parlato nella regione del Deccan, nell’India meridionale. È distinto dalla sua mescolanza di vocaboli da Marathi e Konkani, così come alcuni vocaboli dall’arabo, dal persiano e dal Chagatai che non si trovano nel dialetto standard urdu. Il Dakhini è ampiamente parlato in tutte le parti del Maharashtra, del Telangana, dell’Andhra Pradesh e del Karnataka. L’urdu è letto e scritto come in altre parti dell’India. Un certo numero di quotidiani e diverse riviste mensili in urdu sono pubblicati in questi stati.

 

ProMosaik Trans offre traduzioni da e verso l’urdu nei seguenti campi:

 

Legge e diritto contrattuale

 

Brevetti

 

Marketing e pubblicità

 

Tecnologia

 

Scienza

 

Letteratura

 

Scienze culturali

 

urdu traduzioni

 

Proverbio urdu: “بچھ بغل میں ڈھنڈورا شھر میں.” – Il bambino è sotto l’ascella, il caos in città

 

Significato: la cosa che stai cercando ovunque è sotto il tuo naso.

 

ProMosaik Trans Istanbul offre le seguenti combinazioni linguistiche da e verso l’urdu:

 

Inglese – urdu

 

Francese – urdu

 

Tedesco – urdu

 

Italiano – urdu

 

Spagnolo – urdu

 

ProMosaik Trans offre anche servizi di editing, interpretariato, correzione di bozze e trascrizione in urdu.

 

Con l’interlanguage di ProMosaik puoi anche studiare l’urdu con noi online!

 

Invia le tue richieste di traduzione verso o dall’urdu, con i documenti che devi tradurre a info@promosaik.com