(Italiano) Ungherese

L’ungherese è una lingua ugro-finnica parlata in Ungheria e in molti paesi limitrofi. È la lingua ufficiale dell’Ungheria e una delle 24 lingue ufficiali dell’Unione europea. Fuori dall’Ungheria è parlato anche dalle comunità di ungheresi nei paesi che oggi costituiscono la Slovacchia, l’Ucraina occidentale (Subcarpazia), la Romania centrale e occidentale (Transilvania), la Serbia settentrionale (Vojvodina), la Croazia settentrionale e la Slovenia settentrionale (regione Mur). È anche parlato dalle comunità ungheresi della diaspora in tutto il mondo, specialmente nel Nord America (in particolare negli Stati Uniti e in Canada) e in Israele. Come il finlandese e l’estone, l’ungherese appartiene alla famiglia delle lingue degli Urali, i suoi parenti più stretti sono Mansi e Khanty.

 

L’ungherese è un membro della famiglia delle lingue uraliche. Le connessioni linguistiche tra l’ungherese e altre lingue uraliche furono notate nel 1670 e la famiglia stessa (allora chiamata Finno-Ugrico) fu istituita nel 1717, ma la classificazione dell’Ungherese come lingua Uralica/Finno-Ugrica piuttosto che Turca continuò ad essere una questione di appassionate polemiche politiche nel corso del XVIII e nel XIX secolo. L’ungherese è stato tradizionalmente assegnato a un ramo Ugrico della famiglia Uralica/Finno-Ugrica, insieme alle lingue Mansi e Khanty della Siberia occidentale (regione Khanty-Mansia), ma non è più chiaro che sia un gruppo valido.

 

Esistono numerose corrispondenze regolari tra l’ungherese e le altre lingue ugriche. La distanza tra le lingue Ucraine e Finniche è maggiore, ma le corrispondenze sono anche regolari.

 

I primi resoconti scritti di nomi ungheresi, per lo più personali e nomi di luoghi, risalgono al X secolo. Nessun testo significativo scritto in antico testo ungherese è sopravvissuto, poiché il legno, il mezzo di scrittura in uso all’epoca, era deperibile. Nel XVII secolo, il linguaggio già assomigliava molto alla sua forma attuale, sebbene due dei tempi passati rimanessero in uso. Cominciarono anche a comparire prestiti tedeschi, italiani e francesi. Altre parole turche furono prese in prestito durante il periodo del dominio ottomano (1541-1699). I secoli XIX e XX videro un’ulteriore standardizzazione della lingua e le differenze tra dialetti mutuamente comprensibili diminuirono gradualmente. Oggi la lingua detiene lo status ufficiale a livello nazionale in Ungheria e regionalmente in Romania, Slovacchia, Serbia, Austria e Slovenia.

 

ProMosaik Trans offre traduzioni da e verso l’ungherese nei seguenti campi:

 

Legge e diritto contrattuale

 

Brevetti

 

Marketing e pubblicità

 

Tecnologia

 

Scienza

 

Letteratura

 

Scienze culturali

 

Proverbio ungherese: Bagoly mondja verébnek, hogy nagyfejű – Un gufo dice a un passero che hanno una grande testa

 

Significato: qualcuno vede la colpa in qualcun altro mentre ignora lo stesso errore in sé stesso.

 

ProMosaik Trans Istanbul offre le seguenti combinazioni linguistiche da e verso l’ungherese:

 

Inglese – ungherese

 

Italiano – ungherese

 

Spagnolo – ungherese

 

Tedesco – ungherese

 

Francese – ungherese

 

buda

 

 

ProMosaik Trans offre anche servizi di editing, interpretariato, correzione di bozze e trascrizione in ungherese.

 

Con l’interlanguage di ProMosaik puoi anche studiare l’ungherese con noi online!

 

Invia le tue richieste di traduzione verso o dall’ungherese, con i documenti che devi tradurre a info@promosaik.com