(Italiano) Ebraico

L’ebraico è una lingua originaria di Israele, parlata da oltre 9 milioni di persone in tutto il mondo. Storicamente, è considerato come la lingua degli israeliti e dei loro antenati, anche se la lingua non è stata indicata con il nome ebraico nel Tanakh. È un membro del gruppo cananeo di lingue semitiche. Era la lingua dei primi ebrei, ma dal 586 a.C. iniziò a essere sostituita dall’aramaico. Nel 200 d.C. l’uso dell’ebraico come linguaggio quotidiano era in gran parte cessato, ma continuò ad essere usato per funzioni letterarie e religiose, oltre che come lingua franca tra ebrei di diversi paesi.

 

Durante la metà del 19° secolo furono fatti i primi sforzi per far rivivere l’ebraico come linguaggio quotidiano. Un uomo che ha svolto un ruolo importante in questi sforzi è stato Eliezer Ben Yehuda (1858-1922), che fu il primo a fare uso esclusivo dell’ebraico nella sua casa e incoraggiò l’uso dell’ebraico tra gli altri, così come il suo uso nelle scuole.

 

Oggi l’ebraico è parlato da circa 5 milioni di persone principalmente in Israele, dove è lingua ufficiale insieme all’arabo. 2 milioni di persone parlano la lingua in Argentina, Australia, Brasile, Canada, Francia, Germania, Palestina e Gaza, Panama, Regno Unito e Stati Uniti.

 

Il primo alfabeto usato per scrivere ebraico emerse durante la fine del secondo e primo millennio a.C. È strettamente correlato all’alfabeto fenicio. L’alfabeto ebraico moderno è stato sviluppato da un alfabeto noto come proto-ebraico o aramaico primitivo. L’ebraico moderno è una delle due lingue ufficiali dello Stato di Israele (l’altro è l’arabo standard moderno), mentre l’ebraico è usato per la preghiera o lo studio nelle comunità ebraiche di tutto il mondo. Come lingua straniera, è studiato principalmente da ebrei e studenti del giudaismo e di Israele, da archeologi e linguisti specializzati nel Medio Oriente e nelle sue civiltà, così come dai teologi nei seminari cristiani.

 

La Torah (i primi cinque libri) e la maggior parte del resto della Bibbia ebraica, è scritta in ebraico biblico, con gran parte della sua forma attuale specificamente nel dialetto che gli studiosi ritengono fiorì intorno al VI secolo a.C. Per questo motivo, l’ebraico è stato chiamato dagli ebrei come Leshon Hakodesh “la lingua sacra”, fin dai tempi antichi.

 

ProMosaik Trans offre traduzioni da e verso l’ebraico nei seguenti campi:

 

Legge e diritto contrattuale

 

Brevetti

 

Marketing e pubblicità

 

Tecnologia

 

Scienza

 

Letteratura

 

Scienze culturali

 

ebraico traduzioni

 

Proverbio ebraico: ” אין הנחתום מעיד על עיסתו” – Il fornaio non dovrebbe commentare la sua pasta.

 

Significato: una persona che fa qualcosa non dovrebbe parlare delle sue lodi.

 

ProMosaik Trans Istanbul offre le seguenti combinazioni linguistiche da e verso l’ebraico:

 

Inglese – Ebraico

 

Italiano – Ebraico

 

Spagnolo – Ebraico

 

Francese – Ebraico

 

Tedesco – Ebraico

 

ProMosaik Trans offre anche servizi di editing, interpretariato, correzione di bozze e trascrizione in ebraico.      

       

Con l’interlanguage di ProMosaik puoi anche studiare l’ebraico con noi online!

 

Invia le tue richieste di traduzione da o verso l’ebraico, con i documenti che devi tradurre a info@promosaik.com