Philosophie

Questo è il romanzo di Sofia Amundsen, una ragazzina come tante altre. Tutto comincia dalle strane domande che spuntano dalla sua cassetta delle lettere, passa attraverso le intriganti risposte dell’eccentrico filosofo Alberto Knox e approda a una bislacca festa di …




Giorgio Galli, uno dei più noti studiosi italiani di politica, propone, in questo volume, un’analisi della vicenda del pensiero politico occidentale, che appare non solo interessata a delineare correnti, autori e problemi che hanno attraversato la storia passata, ma anche finalizzata …




“Il pensiero di Marx sta nei suoi scritti” (p. 3). Con questa frase laconica Nicolao Merker inizia il suo scritto su vita e opere di Karl Marx. La precisazione non è da poco poiché chiarisce immediatamente e senza ombra di …




Il lavoro di Losurdo si propone di indagare i dilemmi, i tradimenti, le delusioni e le tragedie del movimento ispirato alla non-violenza. L’opera inizia con un’analisi dei primi gruppi non violenti sorti negli Stati Uniti agli inizi dell’Ottocento e dei …




Quello affrontato da Thomas Pogge in Povertà mondiale e diritti umani, è un problema tanto enorme quanto tragicamente complesso. I dati riportati e analizzati nel libro delineano, infatti, lo scenario estremamente drammatico in cui più di 3 miliardi di persone …




Plastina ci offre un originale percorso di approfondimento del pensiero femminile nella modernità: anziché concentrarsi sulla rivoluzione francese, sulla riflessione contemporanea o risalire all’antichità (richiamando ad esempio la famosa misoginia aristotelica, della quale nel lavoro viene comunque dato conto), la …




Oggetto del libro è la questione della rappresentanza in rapporto al concetto moderno di sovranità popolare. Nadia Urbinati si propone di confutare la tesi dell’incompatibilità tra democrazia e rappresentanza, sostenuta con ragioni e scopi diversi da Montesquieu e Rousseau.La trattazione …




Il titolo di questo lavoro, assai suggestivo, ci riporta ad un concetto, quello di teologia politica, mai espressamente menzionato da Max Weber; oltre a Kelsen, secondo Francesco Ghia, anche  Carl Schmitt, pur considerandosi più propriamente un giurista, ha  utilizzato e …




Quest’opera rappresenta la prima pubblicazione in italiano di Susan Neiman, autrice che ha al suo attivo numerosi volumi di filosofia morale, politica e metafisica tradotti in diverse lingue. Si tratta di un lavoro che certamente sorprende per la singolarità della …




I saggi qui raccolti da Fabrizio Sciacca – frutto dell’ultimo ciclo del J. Monnet European Module “Human Rights and European Identity”- intercettano su di una traiettoria interdisciplinare dotazioni residue di senso e prospettive del discorso liberale in Occidente. Il valore …




Il volume di Giuseppe Gagliano su Michel Foucault e Michel Onfray è focalizzato sull’analisi di specifici nodi tematici variamente presenti nell’opera dei due filosofi francesi: il  ruolo dell’intellettuale, il suo rapporto con movimenti di ribellione (quali il maggio francese) ed …




L’ultimo libro di Ferretti ha il sapore del viaggio clandestino attraverso uno dei temi più dibattuti della filosofia contemporanea. A distanza di centoquarantaquattro anni, due mesi e dodici giorni dal divieto della Société de Linguistique de Paris di presentare relazioni …